SCRITTI
Studi e Ricerche, Consulenza, Assistenza e Formazione su Ambiente e Rifiuti

ALTRI APPUNTI DI DIRITTO PENALE (IN BOZZA, DA RIVEDERE)

La MATERIALITA’ è, ovviamente, il primo elemento di determinazione del fatto; il quale fatto va però determinato anche con la COLPEVOLEZZA e con l’OFFENSIVITA’. Ognuno di questi principi mi dà il contenuto del fatto: però senza la materialità non vi sono gli altri, quindi è la materialità il passaporto per accertare l’esistenza del fatto, il passaporto al quale si agganceranno la colpevolezza e l’offensività.
In un sistema penale soggettivo la materialità non c’è; in un sistema penale interamente oggettivo ne è elemento esclusivo; in un sistema penale misto né è la porta di ingresso ma deve accompagnarsi ad altri elementi. Che la materialità sia interamente recepita nel nostro ordinamento nella sua portata mista è dato dalla nostra Costituzione, qui si riconosce il fatto principalmente e inizialmente come materiale ce lo dice l’art.25 , secondo comma Cost., laddove si parla di “fatto commesso”: contenuto della materialità come principio costituzionale si poteva fermare a dire “fatto” invece si è richiesto un “fatto commesso”:  abbiamo la costituzionalizzazione della materialità: si eliminano tre certissime modalità di fatto che non saranno mai reato:

Continua a leggere ALTRI APPUNTI DI DIRITTO PENALE (IN BOZZA, DA RIVEDERE)

NUOVE USCITE

HO VISTO COSE

"Ho visto cose..Tutti i trucchi per rubare in Italia raccontati da un manager pubblico"



Iscriviti al canale YouTube di Studio Pierobon