Emergenze
Studi e Ricerche, Consulenza, Assistenza e Formazione su Ambiente e Rifiuti

PIANO REGIONALE PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI ADOTTATO , IN REGIONE IN STATO DI EMERGENZA, CON ORDINANZA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO E COMPETENZE REGIONALI ALLA LUCE DELLA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE N.284 DEL 3-4 LUGLIO 2006: PRIME NOTAZIONI.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri aveva promosso un giudizio di legittimità costituzionale di talune disposizioni della Legge della Regione Calabria 17 agosto 2005, n.13, recante norme di tipo ordinamentale e finanziario – collegato alla manovra di assestamento di bilancio per l’anno 2005 (ai sensi dell’art. 3, comma 4, della legge regionale 4 febbraio 2002, n. 8)[1].
Le disposizioni impugnate prevedevano, nelle more dell’approvazione del nuovo piano regionale di gestione dei rifiuti, di sospendere la realizzazione del potenziamento di un termovalorizzatore[2] e della costruzione e gestione  di impianti di gestione dei rifiuti come stabiliti con ordinanza n.1963 in data 29/07/2002 del Commissario delegato per l’emergenza ambientale.

Continua a leggere PIANO REGIONALE PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI ADOTTATO , IN REGIONE IN STATO DI EMERGENZA, CON ORDINANZA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO E COMPETENZE REGIONALI ALLA LUCE DELLA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE N.284 DEL 3-4 LUGLIO 2006: PRIME NOTAZIONI.

NUOVE USCITE

HO VISTO COSE

"Ho visto cose..Tutti i trucchi per rubare in Italia raccontati da un manager pubblico"



Iscriviti al canale YouTube di Studio Pierobon