Precedenti
Studi e Ricerche, Consulenza, Assistenza e Formazione su Ambiente e Rifiuti

PROBLEMI ED INTERESSI SULL’AMBITO OTTIMALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI PROBLEMI ED INTERESSI SULL’AMBITO OTTIMALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI (1999)

E’ noto come a livello europeo il problema dei rifiuti entrato , soprattutto dagli anni ’80, a far parte delle politiche ambientali  sia vieppiù considerato nel contesto dell’intero processo di produzione e di consumo dei beni [1]. Di questa necessità ha preso atto, seppur tardivamente, il legislatore nazionale che con il D.Lgs. 5 febbraio 1997, n.22[2] ha disciplinato funditus la materia dei rifiuti, abrogando espressamente la previgente normativa statale[3].
Ora, nel nostro ordinamento ha trovato formale ingresso il concetto di “gestione integrata” con il quale devesi intendere la coordinazione delle attività e/o fasi della gestione, dalla raccolta allo smaltimento (nonché di tutte le altre: riuso, recupero,eccetera) in un sistema complesso ed adeguato, tale da realizzare l’obiettivo dell’autosufficienza[4]. Quindi le scelte tecnologiche e tutto il ciclo produttivo vanno qui ripensati in una logica “finalistica”[5],  comprensiva anche della produzione di materiali suscettibili di essere valorizzati quando diventino “scarto” [6]. E’ altresì evidente come la  gestione integrata implichi poi la questione della pianificazione: basti solamente pensare ai problemi tecnici e sociali che i rifiuti generano, ma pure, come si vedrà oltre, all’apprestamento di un sistema integrato per la gestione dei rifiuti intonato alle esigenze del bacino di utenza di riferimento e al suo “governo” tra i soggetti, a vario titolo, ivi coinvolti.

Continua a leggere PROBLEMI ED INTERESSI SULL’AMBITO OTTIMALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI PROBLEMI ED INTERESSI SULL’AMBITO OTTIMALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI (1999)

NUOVE USCITE

HO VISTO COSE

"Ho visto cose..Tutti i trucchi per rubare in Italia raccontati da un manager pubblico"



Iscriviti al canale YouTube di Studio Pierobon