Codice Ambientale
Studi e Ricerche, Consulenza, Assistenza e Formazione su Ambiente e Rifiuti

UNA PRIMA SOMMARIA ANALISI COSTI/BENEFICI E ANALISI COSTI/OPPORTUNITA’ SU DISCARICA E INCENERITORE (SECONDA PARTE)

Sempre soffermandosi su di una discarica gestita con il sistema del “bioreattore”, si tenga presente che da un metro cubo di biogas (con 60% di metano) si ricavano 1,5 KW. Per cui da una discarica di un milione di m3, su venti anni di produzione e utilizzazione energetica del biogas, avremo circa 168 milioni di m3 di biogas e quindi 252.000 MW[1] i  quali vengono valorizzati con il rapporto di 0,18 €/KWh[2] per cui, grosso modo, se questo fosse vero, avremo un ricavo di € 45.000.000[3]!
Circa l’opportunità di, per così dire, “riversare” l’energia eccedente alla popolazione dimorante nei pressi del sito di discarica, soluzione spesso percorsa dalle amministrazioni pubbliche per cercare di migliorare il “consenso” della medesima popolazione,  si tenga presente che il consumo medio per famiglia è di 3 KW/h di giorno e 1KW/h (se non meno, di notte), per cui con un consumo giornata medio di circa 48 KW abbiamo un consumo medio annuo di circa KW 17.520, in pratica (senza considerare la discontinuità di produzione di biogas e quindi della sua conversione energetica) avremo che i 252.000 MW considerati per 20 anni portano (si badi: mediamente) ad una disponibilità annua di energia per circa 719 famiglie.

Continua a leggere UNA PRIMA SOMMARIA ANALISI COSTI/BENEFICI E ANALISI COSTI/OPPORTUNITA’ SU DISCARICA E INCENERITORE (SECONDA PARTE)

NUOVE USCITE

HO VISTO COSE

"Ho visto cose..Tutti i trucchi per rubare in Italia raccontati da un manager pubblico"



Iscriviti al canale YouTube di Studio Pierobon