Precedenti
Studi e Ricerche, Consulenza, Assistenza e Formazione su Ambiente e Rifiuti

QUESTIONI CONNESSE AL PASSAGGIO TASSA-TARIFFA SUI RIFIUTI L’ORIENTAMENTO DI CUI ALLA CIRCOLARE MINISTERO DELLE FINANZE 21 MAGGIO 1999, N.111/E (in G.U.,S.G.,n.168 del 20/07/1999).

Senza voler soffermarci su quanto chiaramente[1] esplicitato nella circolare in commento, vogliamo qui fornire alcuni elementi di riflessione di quanto emerge dal suo contenuto, il quale, ovviamente, va considerato nel contesto ancora in trasformazione riguardante il delicato passaggio dalla tarsu alla tariffa per la gestione dei rifiuti, ciò per consentire all’operatore di  meglio interpretare ed applicare la relativa disciplina, anche alla luce dei probabili “orientamenti” che scaturiranno [2] da parte dei Ministeri (delle Finanze e dell’Ambiente) e dell’A.N.C.I..


    Anzitutto la circolare de qua risulta essere davvero importantissima per la nuova normativa sulla tariffa, in quanto (giustamente) afferma che l’introduzione della tariffa è possibile “soltanto in presenza delle condizioni sostanziali poste dal D.Lgs. n.22/1997”, più esattamente  viene chiarito quanto segue:


Continua a leggere QUESTIONI CONNESSE AL PASSAGGIO TASSA-TARIFFA SUI RIFIUTI L’ORIENTAMENTO DI CUI ALLA CIRCOLARE MINISTERO DELLE FINANZE 21 MAGGIO 1999, N.111/E (in G.U.,S.G.,n.168 del 20/07/1999).

NUOVE USCITE

HO VISTO COSE

"Ho visto cose..Tutti i trucchi per rubare in Italia raccontati da un manager pubblico"



Iscriviti al canale YouTube di Studio Pierobon